I miei occhi

Immagine

604030-31318-20La pioggia scivola
fresca e delicata
ricoprendo di profumi
tutto quel che mi circonda.

Giro per strada, silenzio
vi è solo il dolce canto
di passeri tra le foglie
che salutan la giornata.

Respiro a pieni polmoni
quest’aria così frizzante
e per un attimo soltanto
mi pare quasi di volare.

Quale magica sensazione
sentirsi liberi davvero
e poter guardare il mondo
con i miei occhi

(¯`*†Spike†*´¯)

Sii l’autrice della tua vita

11377331_670887016350014_3468097151812745015_n

Quando senti che la paura
ti spinge a fuggire via
fermati un attimo a pensare
cancellando il tuo passato.

Non lasciare che ti separi
dalla strada che vuoi seguire
obbligandoti a percorrere
un percorso che non vuoi.

Il lato oscuro ti confonde
ed è il tuo peggior contrasto
ma sta soltanto a te decidere
a quale voce dare ascolto.

Sii l’autrice della tua vita
descrivendo la tua storia
e in ogni piccolo dettaglio
troverai quello che vuoi.

(¯`*†Spike†*´¯)

La libertà di parola

11147181_489146371249964_7657922242954428648_n

Ok Libero .it possiamo capire che ci avete abbandonato al nostro destino

permettendo ad alcuni personaggi di fare buono e cattivo gioco qui su

chiudendo profili e blog a l’oro piacimento

Ok possiamo capire che ci sono personaggi che anno persone influenzabili

qui su che basti a scriverli ,che quello ho quella da fastidio ,che nn ci troviamo più la pagina

Ma quello che nn capiamo dove finita la nostra   Privacy ?

Entrano nelle nostre e mail e nei nostri account e ci cambiano le password

rubando i nostri profili per dare fastidio a dei blogger

Vuoi delle prove?

Le o ,un profilo di un amico e stato aperto senza che lui lo sapesse

essendo che l’aveva chiuso lui ….lo so il 100%100 per che lo contattato elui mi adetto che n l’aperto

e mi chiedo per che succede questo?

Nn siamo più liberi di scrivere un email a conferemaster

per che viene letta da terzi che nn sono  stati autorizzati a leggere le nostre email

anche i  messaggi che scriviamo agli amici  vengono letti

Se nn siamo più tutelati da voi che siete i gestori di libero.it

da chi ci dobbiamo fare tutelare?

Ps Chiedo a queste persone

ma alla mattina quando vi guardate allo specchio cose vedete?

E quando vi alzate dal letto la prima cosa che pensate  e a chi dobbiamo fare del male oggi?

Ogni persona ha i suoi problemi  già nella vita privata e se viene qui su e per passare

del tempo conoscendo persone e scrivendo pensieri pro pì

per che deve avere problemi anche qui su?

Sentendosi minacciati quando si vedono nel pro pio profilo e blog li stessi nik di un’unica persona

ho il nik di una persona che manda avanti il padre per fare paura

Ma dove siamo arrivati  che dobbiamo sentirci minacciati

e siamo costretti a chiudere i profili?

E tutto questo per cosa, per avere un posto in prima fila?

per essere amati e adorati?

Ma siamo nel 2015 e nn nel medio evo che esistevano

vassalli (o duchi) che erano amici fidati dell’imperatore

La libertà di parola è, nel mondo moderno,

e nelle democrazie liberali in primis,

considerata un concetto basilare.

Il diritto alla libertà di parola non è tuttavia da considerarsi illimitato: i governi  possono, sotto l’egida delle Nazioni Unite

e dei Paesi che vi prendono parte, decidere di limitare particolari forme di espressione,

come per esempio l’incitamento all’odio razziale, nazionale o religioso,

oppure l’appello alla violenza contro un individuo o una comunità, che, anche nel diritto italiano, costituiscono reato.

In Italia la libertà di stampa è sancita dall’Art. 21 della Costituzione,

secondo cui sostanzialmente la stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure

e  tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,

lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione, restando nei limiti sanciti dalla Costituzione.

Quindi io sotto scritta Brighielena62

denuncio abuso qui su libero.it di terze persone nn autorizzate

ad entrare nelle nostre email e profili  per leggere la nostra posta

e abusare  di potere nn concesso da chi gestisce la piattaforma Libero.it

questo articolo oltre che metterlo qui lo metterò  in tutte le pagine sul web

per che mi sono stancata di vedere Amici che chiudono i l’oro profili e blog

per che anno paura

Spero che questo mio articolo lo legga chi di dovere e facci qualcosa

1394182_489828791181722_7056882093205982502_n

Immagine

11266630_668837703221612_6221140112239503068_nAvvicinati a me,
non aver timore,
ti renderò felice,
assaggerai il mio sapore.

Guardami bene
in fondo agli occhi
e ascolta soltanto
parole nella mente.

Un gelido brivido
percorre il tuo corpo
come una carezza
che riscalda il cuore.

La tua anima vibra
in quel vuoto silenzio
lasciala libera, vola
lei sa dove vuole andare.

(¯`*†Spike†*´¯)

Informazioni :Addio spyware:

Addio spyware: come scoprire e denunciare chi spia il tuo PCUno spyware è una specie di programma che raccoglie informazioni all’insaputa della vittima. A volte questo software entra nel computer dell’ignaro utente e agisce in background, mentre altre si presenta come un’applicazione legittima, spesso scaricata volontariamente dalla vitima. A seconda del tipo di malware e della sua complessità, uno spyware può:•Registrare tutto ciò che l’utente digita sulla tastiera (keylogger)•Scattare delle foto o registrare dei video dalla webcam del PC•Fare degli screenshot del desktop•Registrare i suoni dal microfono o dalla scheda audio•Visualizzare lo schermo della vittima (visione da remoto)•Prendere il pieno controllo del computer (controllo remoto)Tutte queste operazioni hanno una cosa in comune: hanno bisogno di una connessione internet perché altrimenti lo spyware sarebbe inutile.Oggigiorno la grande velocità delle connessioni e la loro diffusione hanno reso gli spyware ancora più dannosi, poiché possono rubare e inviare un volume di dati maggiore rispetto a prima.

FunManager-568x339Il virus Fun Manager consente di fare qualsiasi cosa nel PC delle vittime (fonte)

Come avviene l’infezione da spyware?

Generalmente, gli spyware sfruttano la fiducia della gente per entrare nel PC di nascosto e senza forzare le porte d’ingresso (come gli antivirus e i firewall). Per saltare le barriere di Windows, usano una serie di strategie:
•Si fanno passare per applicazioni legittime o popolari
•Si installano da un allegato
•Vengono installati assieme ai programmi pirata (ad esempio i giochi)
•La vittima viene convinta a installare (ingegneria sociale)

A volte gli hacker utilizzano delle applicazioni di amministrazione remota molto famose, ma modificate per evitare gli allarmi. Altre volte, lo spyware sfrutta le vulnerabilità del sistema, ovvero le falle di sicurezza attraverso cui entrano senza essere rilevati dall’antivirus.

Un allarme virus falso: l’utente fa click e il PC si infetta (fonte)
A volte, chi controlla il PC da remoto si mette i contatto con la vittima per puro divertimento o, nei casi più gravi, per ricattarla. A questo punto, l’infezione è evidente e devi agire immediatamente per togliere all’hacker il controllo del tuo PC.
residentshield_popup

a scoperta dello spyware: disconnessione e denuncia

Se sospetti un’infezione o sei certo che qualcuno stia spiando il tuo PC, scollega immediatamente il dispositivo da internet per impedire all’intruso di continuare con i suoi misfatti. La mossa migliore è la disconnessione fisica: rimuovi il cavo di rete o spegni/scollega l’adattatore di rete wireless (WiFi).
Dopodiché, raccogli quante più informazioni possibili sull’intrusione per aiutare le autorità nella loro indagine. Tutto quello che fai può essere utile: screenshot, stampa delle email, salvataggio dei file lasciati dagli intrusi e rilevamento dei segni dell’intrusione.

Nel nostro paese, la Polizia Postale si occupa di combattere i reati telematici e di difendere gli utenti del web. Nel sito ufficiale potrai trovare molte informazioni utili, approfondimenti e la procedura per denunciare un reato.

Gli investigatori informatici lavorano sulle copie dei dischi, non su quello originale

Se fai una denuncia, è possibile che il PC venga inviato alla scientifica forense per raccogliere i dati sull’intrusione, impedendoti di accedere al tuo computer per un breve periodo. In questo caso, non toccare niente. Se ti viene richiesto, porta il tuo PC alla polizia e loro si occuperanno di fare le copie e le ricerche necessarie.
Un ultimo consiglio: non farti prendere dal panico

I curiosi e le spie informatiche sono forti grazie all’ignoranza e alla paura degli utenti. Se scopri che sei stato vittima di cyberbullismo o di intrusione informatica, innanzitutto mantieni la calma: sebbene incutano timore, le minacce e i ricatti degli hacker hanno un impatto reale limitato o nullo. Adesso lo sai: se sei una vittima di cyber-spionaggio, disconnetti il PC, raccogli tutte le informazioni che puoi e denuncia il reato alle autorità.
E miè stato detto che possiamo essere attaccati anche con un immagine messa nei nostri blog  con il clicca e quelle immagini possono avere spyware

e solo chi si intende di INFORMATICA lo può fare